10/05/15

Pollo in agrodolce facilissimo

Avevo voglia di pollo in agrodolce, una voglia di un'intensità tale che non mi capitava da un bel pezzo. Vi succede mai di desiderare con tutto voi stessi un certo piatto, un certo profumo, un certo sapore? Ecco, io erano giorni che sorridevo al pensiero del pollo in agrodolce, e finalmente ce l'ho fatta a prepararmelo!
Ammetto di aver cercato conferme su internet, anche se avevo già la ricetta in mente, e sono rimasta molto delusa. Tutte le ricette proponevano salse da fare separatamente, pollo da friggere in improponibili pastelle, passaggi su passaggi ed una montagnia di padelle da sporcare! Figurati se faccio una cosa simile!
Sicchè sono tornata alle mie idee originali, ed agli ingredienti per la ricetta freschissimi e profumati (presi al mercato): un ananas non troppo maturo, i peperoni cornetti del sud Italia... alla fine avevo ragione io: il pollo in agrodolce si può fare sporcando anche solo una padella, in 25 minuti d'orologio e senza essere chef stellati.
Vi dico solo che sui piatti non è rimasto neanche un goccio di salsa, a cena finita!


Ingredienti:

- 700 gr di sovracosce di pollo disossate
- due bicchieri di passata di pomodoro
- tre fette di ananas
- due peperoni cornetti
- 40 gr di aceto di vino bianco
- 60 gr di zucchero
- due cucchiai di salsa di soia
- peperoncino in polvere
- sale
- olio


Procedimento:

Tagliate a tochettoni l'ananas (io per ogni fetta ho fatto 8 pezzi) ed i peperoni, e metteteli a scaldare in una padella piuttosto larga con poco olio. Quando inizieranno a friggere, sfumate con l'aceto alzando la fiamma al massimo.

Appena l'odore d'aceto si sarà attenuato aggiungete alla base per il nostro pollo in agrodolce anche lo zucchero, la salsa di soia e mezzo bicchiere d'acqua. Appena ripreso il bollore aggiungete il pollo a tocchettini, la passata di pomodoro e pochissimo peperoncino.

Fate cuocere il pollo in agrodolce semplicemente a fiamma viva per 20 minuti, il tempo di cottura del pollo, senza coprire. Questo è il modo più facile per ottenere una salsa densa anche senza l'uso dell'amido di mais (che secondo me da una consistenza troppo "collosa" in questi casi). Salate il pollo in agrodolce verso la fine della cottura

Servite caldo, magari con del riso bollito e scondito.


Consigli:

Per questo pollo in agrodolce ho evitato il petto, perchè è davvero troppo insapore per una simile preparazione. Le cosce di pollo invece sono davvero ottime in questi casi. 

Io di mio vi consiglierei di togliere la pelle per fare l'agrodolce, ma se vedete un pezzetto di pelle spuntare nelle mie foto è perchè il mio compagno non si è davvero rassegnato al fatto che la volessi buttare ai gattini, e su una parte de pollo me l'ha fatta tenere.

20 commenti:

  1. Difficile che mi venga voglia di pollo tutto quello come dico io che vola non amo anche se lo devo mangiare perchè è leggero prendo nota chissà che lo mangi più volentieri..
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è un problema di gusti, ci si può fare bel poco... se il maiale può essere un'alternativa più gradita però ti suggerirei di provarlo: viene delizioso pure lui!

      Elimina
  2. Io adoro questo piatto ma non ho mai provato a farlo con le mie mani, proverò con la tua ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto più semplice di quello che sembra, il trucco sta nello seguire bene le dosi di aceto, salsa di soia e zucchero!

      Elimina
  3. Mi piace questo mix di ingredienti e poi la coscia è la parte del pollo che preferisco.... da provare!!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' ideale per una cenetta un poco diversa dal solito!

      Elimina
  4. Ottima ricetta, soprattutto per rivisitare il pollo in velocità e senza sporcare molto!! Su questo siamo daccordo: meno lavoro c'è da fare e, molto spesso, migliore è il risultato!!

    RispondiElimina
  5. Con questo piatto hai fatto venire anche a me voglia di agrodolce; la salsina dev'essere squisita!
    My Tester Mania

    RispondiElimina
  6. Azzz....speciale questo pollo in agrodolce...

    RispondiElimina
  7. Che bontà questo pollo, succulento e gustoso, inoltre adoro il piccante, brava! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Buono e saporitissimo....
    bellissima ricetta!
    un bacione simona:)

    RispondiElimina
  9. Veramente molto gustoso questo pollo da te proposto! :o)
    Ho conosciuto il tuo blog per caso e mi ha subito conquistata, così mi sono unita ai tuoi Lettori Fissi!
    Complimenti e buona giornata,
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  10. Sembra molto deliziosa e semplice ricetta. La proverò!

    RispondiElimina
  11. da buona siciliana , adoro l'agrodolce, in ogni modo!!! e tu l'hai interpretato magistralmente!!!!

    RispondiElimina
  12. Dalla foto si capisce che doveva essere veramente buono!
    Sarebbe da provare subito!
    buona serata
    sabrina

    RispondiElimina
  13. Una ricetta decisamente deliziosa, questo pollo è molto invitante!
    Bravissima!
    Un abbraccio Laura!♡♡♡

    RispondiElimina
  14. ricetta invitantissima, adoro le pietanze in agrodolce, da provare sicuramente, un bacione ^_^

    RispondiElimina
  15. Ciao Moni, un piatto da leccarsi I baffi. Una volta l'ho preparato anche io ed era strepitoso, come il tuo.

    RispondiElimina
  16. questa si che è una ricetta nuova per me!! mi incuriosisce troppo, la proverò al più presto

    http://testerecensioni-blog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  17. woww...ma deve essere ottimo :)
    Un bacio

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...