10/01/16

Agnello al radicchio tardivo e melagrana


Rieccomi dopo la mia consueta pausa per le feste. Avete passato bene il Natale? Avete festeggiato a dovere il Nuovo Anno? Mi auguro di si! Da me c'è stato parecchio movimento, e quindi ho trascorso vacanze meno rilassanti e rallentate di quel che avevo programmato, ma non ho comunque dimenticato il mio adorato blog! Tra l'altro, avete notato che la pagina Facebook cresce sempre più? Ormai siamo a 6.300 e oltre!


Tra le ricette che ho provato durante le feste c'è questo magnifico agnello, che grazie al radicchio ed alla melagrana (o melograno) diventa saporito, profumato e molto colorato. Essendo una ricetta anche parecchio facile, cosa non sempre scontata quando si parla di agnello, sono certa che non vi lascerà indifferenti!



Ingredienti:

- 800 gr di agnello
- 300 gr di radicchio tardivo
- una carota
- mezza cipolla 
- mezzo bicchiere di vino rosso
- 10 bacche di ginepro
- 10 chiodi di garofano 
- 3 spicchi d'aglio
- una foglia di alloro
- un pezzetto di sedano
- mezza melagrana
- olio d'oliva
- sale


Procedimento:

In una teglia da forno messa a scaldare sulla fiamma viva scottate, con pochissimo olio, l'agnello assieme agli aromi: ginepro, garofano, aglio ed alloro. Non appena l'agnello si sarà sigillato su tutti i lati aggiungete la carota, il sedano e la mezza cipolla, tutto finemente tritato.

Sfumate con il vino rosso, quindi mettete in forno già caldo a 180°C per 40 minuti (da aumentare fino a 50 in caso di tagli particolarmente grossi o spessi). A metà cottura girate la carne, e negli ultimi 10 minuti salate.

Trascorso il tempo in forno togliete la carne dalla teglia, e gettate l'aglio, l'alloro, il ginepro ed il garofano. Usate il fondo rimasto per cuocere il radicchio tagliato a tocchetti ed i chicchi di mezza melagrana. Servite quindi l'agnello con la salsa di radicchio, guarnendo a piacere con qualche chicco fresco di melagrana tenuto da parte.

Consigli:

Questa ricetta vi riuscirà meglio con un agnello giovanissimo e molto fresco, nonchè con tagli poco grassi. 
Nel caso non siate sicuri della bontà dell'agnello, potete marinarlo con gli stessi aromi della ricetta (aglio, alloro, ginepro e garofano, con un mezzo bicchiere di vino rosso) per un tempo variabile da 2 a 4 ore, rigorosamente in frigorifero e rigorosamente gettando via la marinata senza usarla nella cottura. Se invece i tagli sono troppo grassi, meglio togliere tutto il grasso possibile prima di iniziare la cottura: troppo unto rovinerà la salsa al radicchio!

Per un tocco di eleganza in più potete frullare la salsa, fino ad ottenerne una crema liscia e rosata. A me però piace che gli ingredienti restino separati e visibili, quindi ho evitato. A voi la scelta!

44 commenti:

  1. Ciao Monica, ormai le feste se ne sono andate, ma le ricette sono ancora buone!...
    A noi l'agnello non piace, però penso che con braciole di maiale questa ricetta si potrà adattare...
    grazie
    e buona domenica
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo davvero di si, ma dimezza allora la quantità di ginepro, garofano e aglio, e togli del tutto l'alloro...
      Buona settimana!

      Elimina
  2. Tantissimi auguri si Buon anno e che sia pieno di soddisfazioni!!!
    Questo piatto ha un aspetto molto invitante, mi piace l’idea di accostare all’agnello il melograno!!!
    Buona domenica
    Flora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti auguri anche a te cara! Grazie, in effetti non è poi così comune come abbinamento, ma rende davvero bene!

      Elimina
  3. I really love you :) Happy New Year!

    Can you follow me? I follow you :)
    If you comment my post, I will comment your five posts! :)

    http://www.sandrakopko.com/2015/12/vintage-dress.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi, I'll visit you immediately! :) Have a nice day!

      Elimina
  4. buonissimo!!!
    ancora buon anno
    simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, ti faccio gli auguri anche qui! :)

      Elimina
  5. Io non ho mai provato a cucinare l'agnello, temo di non esserne capace. La tua ricetta non sembra difficile e la terrò senz'altro presente.
    Bentornata e buon anno nuovo. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il trucco è scegliere pezzi tutti più o meno della stessa misura, e controllare spesso la cottura se non hai manualità. Quando sarai arrivata a 35 minuti di cottura, e ogni 5 minuti per il tempo eventualmente successivo, prova a incidere leggermente la parte centrale di un pezzo: la carne deve restare lievemente rosata, ma senza sangue

      Elimina
  6. Dal buon gusto, complimenti.

    RispondiElimina
  7. Che fantastica ricettina! Perfetta per un bel pranzo domenicale:) un bacio
    Http://kiaramakeup89.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, in effetti si è molto particolare e scenografica!

      Elimina
  8. Ricetta bella e mi sembra buonissima oltre che beneaugurale

    Buona domenica e migliore nuova settimana in arrivo Monica Ciaooo

    CIao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, buona settimana anche a te!

      Elimina
  9. Risposte
    1. Thank you, but it's not a blog: it's an online shopping platform! However, even if I never buy clothes online, I have to say that your shipping conditions are great. Maybe for some presents....... ;)

      Elimina
  10. adoro l'agnello e devo, assolutamente, provarlo con il melograno!! buon inizio mia cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai provato? Sono certa che lo adorerai! Anche a te cara Mimma!

      Elimina
  11. Ciao Monica, questo agnello mi ricorda i tempi passati quando mia suocera allevava delle pecore e aveva dei agnellini molto teneri. Li preparava al forno ed erano una squisitezza. Ora ormai è da sola e non vale la pena tenerli perché noi siamo lontani e non ha chi mangiarli, ma i ricordi sono buoni. Immagino molto gustoso anche il tuo con radicchio e melograno. Mi sono aggiunta alla tua pagina su FB. Buona domenica e una serena settimana !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben arrivata anche su Facebook, allora! Tu ci sei? Nel caso fammi avere il link che ti raggiungo pure io!
      Gli agnelli di tua suocera dovevano essere ottimi, qui mi accontento di quelli del macellaio di fiducia...che comunque non sono niente male!
      Buona settimana

      Elimina
  12. Ciao Monica, purtroppo non mangio l'agnello ma il tuo fa venire l'acquolina in bocca .. bravissima.
    Buona domenica.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra, aggiustando gli aromi riesce anche col maiale! :)
      Buona settimana!

      Elimina
  13. Che bel mix di ingredienti, deve essere davvero saporito!!!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E molto profumato!
      Buona settimana!

      Elimina
  14. Ciao Monica, mi piace molto l'agnello e questa ricetta mi sembra proprio buona! Buon anno anche a te, un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non delude, il risultato è davvero unico!

      Elimina
  15. devo dire che le feste mi hanno strapazzata un pò e finalmente con il nuovo anno nuovi propositi.
    Mi iscrivo in una nuova palestra per cambiare un pò aria e naturalmente un pò di shopping per i saldi!!!
    Magnifico questo secondo!!davvero perfetto per le feste Natalizie!!!!!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Shopping (di merce in saldo) già abbondantemente fatto! :) La palestra invece non fa per me...

      Elimina
  16. Ottimo l'agnello così cucinato, mi piace molto il radicchio, brava Monica!!!!

    RispondiElimina
  17. Ciao Monica, adoro l'agnello e questa ricetta è davvero originale, bravissima come sempre!,ciao Gabry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, mi fanno molto piacere i tuoi complimenti!

      Elimina
  18. Che delizioso...
    Ti auguro un buon anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te cara! Prima o dopo devo decidermi a fare anche una ricetta del tuo Giappone!!!!

      Elimina
  19. Adoro l'agnello e mi piace molto anche questa tua versione al melograno, bravissima! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Chissà che buono... a me piacciono i sapori particolari! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è molto particolare, in effetti!!!

      Elimina
  21. Una preparazione molto gustosa :)
    Un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, buona domenica anche a te!

      Elimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...