04/04/16

Pici al sugo di pomodori neri

I pici sono una pasta toscana, simili agli spaghetti ma decisamente più spessi. I pomodori neri, invece, sono un'ottima alternativa al classico pomodoro rosso. Sono neri per davvero, soprattutto esternamente, ed il loro colore nasconde ottime proprietà: rispetto ai loro fratelli rossi sono più ricchi di antiossidanti, ed aiutano quindi a prevenire Alzheimer, tumori, diabete ed altro. Poichè gli antiossidanti (antociani) sono concentrati nella buccia, è bene non toglierla mai!

Dall'incontro di questi due ottimi prodotti nasce la mia ricetta, una pasta all'apparenza banale ma che nasconde tante piccole attenzioni e delicatezze: esattamente come piace a me!


Ingredienti per 2 persone:

- 200 gr di pici secchi
- 6 pomodori neri
- un cipollotto
- due foglie di basilico
- sale e olio


Procedimento:


Per il sugo, ho voluto evitare di preparare una passata di pomodori. Primo perchè è molto lunga, secondo perchè come spiegavo non bisogna perdere la buccia dei pomodori neri che è ricca di antiossidanti.

In una padella soffriggete il cipollotto, tagliato finemente, con un filo d'olio. Del cipollotto usate tutto, sia la parte bianca che la foglia verde. Appena avrà iniziato ad appassire unitevi i pomodori, tagliati grossolanamente a cubetti, ed il basilico.

Fate andare a fiamma media, tenendo coperto, fino a che i pomodori non saranno sfatti ed il sugo non si sarà addensato. Salate.

Per i pici, dovete ricordare che la loro cottura è più lunga di quella dei normali spaghetti. Cuoceteli quindi in classica acqua bollente per 18 minuti, quindi scolateli e saltateli nel sugo. Aggiungete eventualmente un cucchiaio di acqua di cottura della pasta, se questo vi sembra troppo denso.

Servite ben caldi, con un filo d'olio a crudo.


Consigli:

Per un sugo così semplice, privo di spezie o di aromi forti, è fondamentale che troviate dei pomodori ottimi. Quelli neri usati da me erano perfetti: molto profumati e altrettanto saporiti. Una vera sorpresa, vista la stagione e considerando che erano italiani (dalla Sardegna). Ho fatto bene a NON resistere dall'ortofrutta!

Io ho usato pomodori di media misura: per questa ricetta ve ne basteranno un paio se molto grandi, mentre ne serviranno una decina se più piccoli.

44 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Meravigliosa questa ricetta, devo assolutamente trovare gli ingredienti!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che troverai tutto! A farci l'occhio, in un buon supermercato ci sono i pici, e dall'ortofrutta ho visto spesso i pomodori neri quest'anno!

      Elimina
  3. buonissimi Monica!garzie per l'idea!
    buona giornata
    simona:)

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che buoni, grazie!!

    RispondiElimina
  5. Buono e facile !! Lo proverò !!! Un saluto

    RispondiElimina
  6. Ottimi ipici come formato di pasta.. mi piacciono molto!! I pomodorini neri li ho assaggiati da poco.. son buonissimi! baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pici sono belli grossi, e quindi quando li salti con il sugo ne assorbono il sapore.. il binomio merita!

      Elimina
  7. Buonissimo questo piatto! Ho l'acquolina in bocca :-) Non ho mai cucinato i pomodori neri ma devono essere squisiti. Mi sono iscritta al tuo blog, le tue ricette mi sembrano molto interessanti ;-) Alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono passata da te, davvero interessanti anche le tue! Brava!

      Elimina
  8. Mai visti i pomodori neri, chissà come sono e che gusto hanno....però questo primo piatto è davvero succulento :)
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono molto belli, e danno un sugo appena più scuso di quelli classici. Il sapore è simile, solo più intenso e meno aspro!

      Elimina
  9. Ma che buoni questi pici, mi piace moltissimo la pasta e mi incuriosiscono i pomodori neri. Proverò a cercarli. Un bacione a presto

    RispondiElimina
  10. sai Monica che non ho mai mangiato i pici? li ho visti nel banco del supermercato sottovuoto..ti confesso che non mi hanno stuzzicato la curiosità, vorrei davvero mangiarli ma quelli freschi! i pomodori neri li abbiamo messi nell'orto un paio di anni fa, molto buoni, bravissima, questa ricetta è davvero accattivante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi erano secchi. I freschi sono ancora meglio, ma chiaramente bisogna ridurre i tempi di cottura. Per farti un'idea, però, se non trovi i freschi parti con quelli secchi! Grazie!

      Elimina
  11. Mamma che ignorante sono, non sapevo esistessero i pomodori neri, mi pare abbiano accompagnato egregiamente i pici. Ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fino a poco fa non sapevo che esistessero i pici! ;)

      Elimina
  12. non lo sapevo esistessero i pomodori neri!Chissà quanto saranno buoni!Bella ricetta, originale!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimi, più saporiti, sugo più scuro e sono appena meno aspri dei "cugini" rossi!

      Elimina
  13. Come non conoscere i pici! Vivo in Toscana e ne vado matta! Buonissimi e perfetti per qiesta ricetta. Da provare! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me, veneta, sono stati una mezza scoperta cara!

      Elimina
  14. Bellissimi! Golosi e invitanti , e chissà che buoni i pomodori neri! Davvero una bellissima idea, complimenti!

    RispondiElimina
  15. Adoro questi primi piatti semplici ma pieni di sapore! I pomodori neri li ho mangiati in insalata, proverò a farne il sugo! Buona serata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i miei primi preferiti: semplici da fare, ma invitanti e saporiti. Insomma un BUON piatto di pasta all'italiana!

      Elimina
  16. Ricetta interessante Monica sembra ottima

    Buona giornata e migliore continuazione di settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara Arwen, buon venerdì!

      Elimina
  17. Mai visti i pomodori neri... corro alla ricerca, grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli sardi che ho usato io, spero di trovarli ancora! Meritavano davvero! Se scopro il nome della varietà, li pianto pure nell'orto...

      Elimina
  18. Molto appetitoso questo piatto. Non sapevo dell'esistenza dei pomodori neri....saranno davvero buonissimi, proverò questa ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho usati più volte in insalata, e fanno molta scena oltre ad essere ottimi. Così nel sugo regalano un sapore diverso, e un tono più scuro alla salsa.

      Elimina
  19. Mamma mia Monica, hanno un'aspetto così rustico e invitante questi pici. Buonissimi!
    Besos
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie! Mi piace la tua definizione di "rustico"! :)

      Elimina
  20. Mi piacciono molto i pici da quando li ho assaggiati a Siena tanti anni fa.
    Il colore un po' scuro del sugo far sembrare il piatto più allettante. E se sono più salutari, devo provarli (sempre li evitavo...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, il colore più scuro del sugo è molto invitante!

      Elimina
  21. ADORO i PICI :-)Grazie per questa ricetta!

    RispondiElimina
  22. Dalle mie parti non ne ho mai visti, ma se per caso li dovessi trovare, mi terrò in mente di provare questa ricetta. Grazie per le brillanti e originali ricette che ci regali!
    buona domenica
    sabrina

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...