20/02/17

Tajine di vitello e verdure allo zafferano

La tajine è una splendida pentola nordafricana in terracotta, dalla caratteristica forma a campana. Ho fatto molta fatica a trovarne una di bella, tradizionale e decorata: quella che vedete viene direttamente dal marocco! In Italia si trovano spesso in ghisa, o in altre leghe metalliche, ma non mi piacciono. La cottura in terracotta regala aromi unici alla carne, e non vedo perché dovrei acquistare la banale brutta copia di un utensile così particolare.


Cucinare con la tajine è facile. Tradizionalmente si usano i carboni, ed io l'ho messa sul ripiano della mia stufa a legna, ma non è necessario. Potete usare il normale piano cottura di casa, avendo l'accortezza di posizionare un rompifiamma e di mantenere il fuoco al minimo. Ricordate che i cibi cuociono dal centro verso l'esterno, quindi posizionate quelli più veloci da cuocere nella parte esterna del piatto alla base. Inoltre, iniziate la cottura sempre con un poco di liquido ed aprite la pentola quanto meno possibile.
Il pomello presente sulla sommità della campana può sembrare utile per aprire la tajine, ed in effetti lo è: ricordate tuttavia che nel suo incavo va messa dell'acqua fredda durante la cottura. I vapori in questo modo condenseranno, e tutto cuocerà al meglio.

Usare la tajine permette anche di ridurre la quantità di grassi presenti nel piatto. Bastano pochissimi condimenti: sia la carne che la verdura diventano saporite pur restando leggerissime. In questa ricetta ho voluto usare zafferano e rosmarino per dare un tocco in più al vitello ed alle patate. La carota nera, ricca di licopene e quindi ottima per la salute, è l'abbinamento perfetto.



Ingredienti:

- 500 gr di vitello (tagliato per spezzatino)
- 3 patate
- 1 carota nera
- 1 bustina di zafferano
- 1 rametto di rosmarino
- 50 ml d'acqua
- 2 cucchiaini d'olio d'oliva
- un pizzico di sale

La tajine con i vari ingredienti, pronta per la cottura

Procedimento:


Mescolate lo zafferano nell'olio, versatelo quindi sul piatto della tajine. Versatevi anche l'acqua, che sarà necessaria in cottura, quindi disponete uniformemente la carne. Sopra la carne consiglio di mettere le patate, tagliate a tocchetti regolari, e per ultima la carota visto che cuoce più in fretta. Per ultimo il rosmarino, sopra a tutto.



Chiudete a tajine, aggiungete l'acqua fredda nell'incavo del pomello del coperchio, quindi lasciate che si scaldi lentamente. Avrà raggiunto la giusta temperatura quando noterete un sottile filo di vapore uscire dal foro laterale della campana ed uno sfrigolio al suo interno. Da quel momento io ho proseguito la cottura per 50 minuti esatti, senza mai aprire.

Trascorso questo tempo togliete la tajine dalla fonte di calore (piano della stufa o fuoco a gas che sia) e dopo qualche minuto apritela. Verificate la cottura, salate e mescolate. Lasciate riposare qualche istante prima di servire.


Consigli:

Variate spezie ed aromi come più vi piacciono. Anche le quantità potrebbero essere da rivedere, in base alla dimensione della vostra pentola. La mia tajine ha un diametro interno di circa 20 cm, ed era decisamente bella piena!

Quella che vedete nelle foto è la mia tajine, l'unica (per ora!) ancora appoggiata sul piano caldo della stufa che ho in cucina. Sarò anche nonna dentro, ma adoro cucinare così! 

Dettaglio della cottura di carne, patata e carota nera
 

17 commenti:

  1. Ma lo sai che proprio ieri ho cucinato per la prima volta con questa splendida pentola.L'ho comprata pochi giorni fa da un rivenditore marocchino,bellissima e anche molto pesante.Ma l'ho trovata ottima per la cottura.Ho preparato pollo con verdure,ma devo dire che anche il tuo piatto mi piace molto.
    A presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pollo è la prossima sfida, e voglio fare il riso... Hai ragione sono pesanti, e mamma e nonna mi insegnano che è una splendida dote per una pentola di coccio!

      Elimina
  2. Ho sentito parlare spesso di questo tegame in terracotta caratteristico che,immagino sia difficile da reperire nella sua forma originaria:)).
    Sicuramente il cibo cucinato al suo interno renderà al meglio e il sapore dei vari ingredienti utilizzati si manterrà intatto...non immagini quanto vorrei assaggiare il tuo spezzatino,senza ombra di dubbio è buonissimo!
    Tantissimi complimenti e grazie mille per la condivisione:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho usato Ebay, ma si trova anche nei mercati di tanto in tanto. Prova a cercarlo!

      Elimina
  3. spero di riuscire a trovare le carote nere! forse nel Conad vicino casa mia le hanno...davvero interessante questa pentola di cui avevo sentito parlare già...spero di riuscire a trovarla di terracotta anch'io :)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelle carote sono ottime, ma purtroppo difficili da trovare!

      Elimina
  4. Hai dato tutte informazioni valide è vero con questo metodo le pietanze sono più leggere e più ricche di gusto, immagino la bontà del tuo piatto ;-)

    RispondiElimina
  5. Oddio che meraviglia!!! le carote nere.. non le trovo facilmente purtroppo. Sono una tua nuova iscritta, adoro il tuo blog. Spero ricambierai. Ti aspetto. Un bacio, Lory.
    http://loryschannelmakeupandbeauty.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. La tajine mi manca!!!! Guarda un po' che piatti gustosi che prepara! Mi sa che la chiederò per il mio compleanno :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Ciao Monica amo molto lo zafferano sebbene devo dire che raramente io lo uso per le verdure.
    Pare una ricetta davvero davvero interessante
    Buona serata e migliore continuazine di settimana

    RispondiElimina
  8. Ho letto molte recensioni positive su questa pentola, ma purtroppo non l'ho ancora trovata; e, come giustamente dici, non ha senso accontentarsi di una "brutta copia"!
    Comunque, questo piatto che ci proponi sembra molto invitante.
    Grazie per la condivisione e per le delucidazioni su questo particolare mezzo di cottura :o)
    Lory
    Bazzicando in Cucina

    RispondiElimina
  9. E come sempre mi salvo la ricetta e provvedo a farla. Ho già l'acquolina in bocca! :D
    Bacione e buona domenica! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto venire voglia di ritirare fuori la mia tajine, comprata secoli fa in Tunisia durante un viaggio, deliziosa la carne preparata così!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Quella carne sembra proprio morbidissima! *_*
    Devo assolutamente comprare una tajine anche io! Grazie per la ricetta cara! ^-^
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
  12. Intrigante questa tecnica. A me piace cucinare naturale!
    buona serata
    sabrina

    RispondiElimina
  13. This meal looks delicious! Thanks for the rezept
    I follow you - follow back?
    Have a nice week,
    Christine

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...