21/01/18

Polpette light di sorgo

Il sorgo è un cereale coltivato già più di 2.000 anni fa. E' senza glutine, e ricco di fibre. Inoltre è facilmente digeribile, più di altri cereali, e contiene molti antiossidanti. Insomma, benché in Italia sia ancora scarsamente consumato è decisamente un alimento di cui non fare a meno!

Io il sorgo l'ho voluto trasformare in polpettine sfiziose, arricchendole con gli spinaci che sono una fonte naturale di ferro e vitamine. Questa ricetta è perfetta per un aperitivo o buffet in compagnia, ma anche per una cena più intima come quella di San Valentino. Mangiare con le mani, magari da un unico piattino, mi è sempre sembrato un ottimo abbinamento a romanticismo e lume di candela.

Oltretutto, gli spinaci apportano ferro e vitamine, la curcuma è ricca di antiossidanti e lo zenzero aiuta la digestione. La ricetta che vi propongo ha solo 170 kcal e 5 gr di grassi ogni 100 gr. 



Ingredienti:

- 150 gr di sorgo bianco decorticato Mulino Marello fornito da Cibo et Vino Shop 
- 100 gr di patate lesse
- 120 gr di spinaci lessi
- due cucchiai di farina di mais Mulino Marello fornito da Cibo et Vino Shop
- 1 uovo
- sale
- curcuma
- zenzero in polvere (opzionale)


Procedimento:

Per prima cosa lessate il sorgo. Va lasciato bollire per non meno di 45 minuti, in acqua appena salata, quindi scolato. Il peso, una volta bollito, sarà di circa 250 gr.

Unite il sorgo agli altri ingredienti, con la sola esclusione della farina di mais. Sminuzzate quindi gli spinaci grossolanamente, schiacciate le patate e condite con sale, mezzo cucchiaino raso di curcuma in polvere ed un pizzico di zenzero in polvere se lo avete e vi piace. Sbattete ed incorporate anche l'uovo, lavorando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formate delle polpettine, quindi passatele nella farina di mais.

Cuocete in forno già caldo a 190°C per 30 minuti. Servite le polpette tiepide.

Foto dell'interno

Consigli:

Come vedete la ricetta non prevede di friggere le polpette. Potete farlo, volendo, ma al forno sono più sane e leggere.


4 commenti:

  1. Una ricetta molto interessante e anche molto salutare direi!
    Sicuramente da provare :-)

    RispondiElimina
  2. Sicuramente da provare! Devo solo trovare il sorgo!
    grazie e
    buona giornata
    sabrina

    RispondiElimina
  3. Una ricetta particolarissima! Sarei proprio curiosa di assaggiare queste invitanti polpette! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Hanno davvero un ottimo aspetto!

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...