04/06/12

Tzatziki alla menta


Lo tzatziki è una tipica salsa greca, con cui si possono accompagnare la maggior parte delle portate. E' ottima infatti con il pesce, con la carne e anche con le insalate di riso. E' favolosa come salsa da aperitivo per patatine e funge anche da ingrediente dei gyros e del souvlaki, anch'essi piatti tipici della cucina greca. Si noti che è spesso accostata anche al kebap (o kebab), della cultura turca.

Quella che vi propongo è una ricetta modificata dello tzatziki, ma ugualmente ottima. Ho alleggerito le dosi di aglio e cetriolo per rendere la salsa più leggera, e al posto del tradizionale aneto ho usato la menta. Il gusto in questo modo risulta ancora più fresco ed estivo, tutto a vostro vantaggio!!!


Ingredienti:

- 500 gr di yogurt bianco intero
- mezzo cetriolo
- 7/8 foglie grandi di menta (o un pugnetto di foglie piccole)
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cucchiaio di olio d'oliva
- 1 cucchiaio di aceto
- 1 pizzico di sale


Procedimento:

Tagliate lo spicchio d'aglio in due nel senso della lunghezza. Utilizzate una delle due parti per frizionare l'interno del contenitore in cui riposerà la salsa. L'altra metà tagliatela con un coltello quanto più finemente possibile. Dovreste ottenere quasi una cremina, da versare nel vaso stesso.

Sbucciate il mezzo cetriolo e toglietene il latte frizionando la punta come d'abitudine. Rigorosamente con un coltello e MAI con un robot da cucina riducetelo in pezzettini quanto più piccoli possibile. Se avete una mezzaluna usate quella, altrimenti consiglio di tenere ferma sul tagliere la punta del coltello con una mano e muovere l'altra estremità simulando appunto una mezzaluna.

Versate il cetriolo nel recipiente, ed aggiungetevi la menta anch'essa finemente triturata. Il tutto sempre e solo al coltello, per non perdere consistenza ed aroma.

Unite nel recipiente lo yogurt, il pizzico di sale, l'olio e l'aceto. Mescolate bene quindi fate riposare in frigorifero almeno una mezz'oretta. Questo garantirà una migliore unione di sapori.

Servite fredda.


Consigli:

Se non volete ascoltarmi e preferite usare il robot da cucina fatelo pure. Quando poi il cetriolo andrà completamente in acqua, e la menta non saprà più da nulla, però, non lamentatevi :)

La ricetta originale, se volete provarla, prevede tre rametti di aneto, un cetriolo e due spicchi d'aglio.. per il resto è identica alla mia!

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...