29/05/14

Allontanare le formiche senza veleno (e senza spendere una follia!)

Ho sempre vissuto immersa nel verde, con prati e boschi vicino a casa. All'arrivo dell'estate, il problema è sempre lo stesso: formiche. Cerco di evitare il più possibile i rimedi "convenzionali" come polvere e veleno liquido, ed alla ricerca di possibili alternative mi sono imbattuta in moltissimi rimedi della nonna di sicura efficacia....o presunti tali.


Scrivo questo post essenzialmente per non farvi perdere tempo, perchè io ho provato di tutto. Chicchi di caffè, peperoncino, alloro, menta, aceto... quanto tempo e quanti preziosi ingredienti ho sprecato! Ma alla fine, a forza di tentare, il rimedio perfetto l'ho trovato!

Io mi affido a talco e sale fino. Sono perfetti, e danno entrambi un fastidio pazzesco alle formiche. Semplicemente, in una ciotolina mescolo il talco ed il sale in parti uguali, poi cospargo abbondantemente i punti di accesso delle formiche. Formo un cordone bianco, compatto ed omogeneo, e me ne dimentico. Le formiche che si avvicinano, non riescono a salirvi. Credo che il talco con la sua consistenza impalpabile renda loro difficile camminare, e l'aggiunta del sale sembra fare ancora peggio.

Rinnovo il tutto ogni 3-4 settimane, o prima se il mio rimedio se ne vola via con un vento imprevisto. Evito così le polveri ed i veleni vari che, sono convita, fanno male più a noi che a loro. Loro se la spassano in giardino, ed io per lo meno so di avere la casa protetta....

Voi avete altri rimedi? Come fate per tenerle lontane?

3 commenti:

  1. ci provo subitooooooooooooo!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Molto interessante anche io sto in campagna ed ho lo stesso problema. ..

    RispondiElimina
  3. In casa mia le formiche vanno a bere nel lavello, così lo spruzzo con aceto bianco.

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...