29/06/12

Pan brioche per macchina del pane

Da quando ho preso la macchina del pane ed ho iniziato ad impastare in casa, non mi sono più fermata. La mia Girmi modello base, pagata si e no un 20 euro, sta lavorando come una schiava! Ultimo esperimento: il pan brioche! Ho studiato a lungo, ho bilanciato le ricette trovate in internet con quelle per il pane bianco che la Girmi mi ha fornito... non volevo assolutamente ottenere un cattivo risultato, dopo tutti i bauletti buttati per imparare a far funzionare la macchina! E così è stato, pan brioche perfetto al primo colpo. Sicchè, annotatevi la ricetta.


Ingredienti per 1 kg:

- 300 gr di farina
- 2o0 gr di farina di manitoba
- 200 gr latte
- 50 gr di zucchero
- 50 gr di burro
- 1 uovo intero
- 1 bustina lievito di birra liofilizzato
- 1 cucchiaino sale




Procedimento:

Sciogliete il burro in un pentolino. Versatelo nel cestello, quindi aggiungete lo zucchero. Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno per distribuire uniformemente lo zucchero, in modo che non si impacchi.

Unite il latte, possibilmente freddo di frigo. Agitate brevemente in modo che latte e burro si mescolino. Sbattete un uovo a parte, e versatelo nel cestello. Salate.

Coprite questa prima marte di impasto con la farina, io ho messo prima quella normale e poi la manitoba ma anche invertendo il risultato non cambia.

Create un piccolo cratere nella farina, possibilmente al centro, e versatevi il lievito liofilizzato.

Lasciate fare il resto alla macchina del pane (o MDP che dir si voglia), programma pan brioche o pan dolce a seconda delle impostazioni!


Consigli:

Seguite scrupolosamente il mio ordine, altrimenti otterrete un disastro! Aggiungere l'uovo al burro caldo senza prima versare il latte, ad esempio, farà cuocere l'uovo. Mettere prima le farine farà lievitare male il tutto, così come versare il lievito nella parte liquida salata.


Questo impasto mi ha riempito completamente il cestello da 1 kg, se voi avete una capienza minore vi consiglio di ridurre tutte le dosi degli ingredienti. Con l'uovo potete andare a occhio, mentre sappiate che anche per mezzo chilo di pane va usata una bustina intera di lievito liofilizzato.

Siccome le macchinette sono diverse, vi scrivo qui il programma per 1 kg di pan brioche della mia Girmi: 5 minuti di impasto, 5 minuti di pausa, 20 minuti di secondo impasto e 39 minuti di lievitazione. Poi 10 secondi di terzo impasto e 25 minuti e 50 secondi di seconda lievitazione. Arriva poi un quarto impasto da 5 secondi seguito da una terza ed ultima lievitazione da 51 minuti e 55 secondi. Segue una cottura da 60 minuti tondi, e volendo il pane resta caldo per altri 60 minuti (ma lo sconsiglio). Totale 3 ore e 27, appena 10 minuti in meno (tutti tolti alla cottura) per 500 gr dello stesso pane.


Per la presentazione, piatto e tazzina GreenGate. Vi consiglio di visitare il loro sito, e buttare un occhio al catalogo. Le creazioni sono veramente di tutto rispetto, e vi assicuro che c'è una cura dei dettagli spaventosa!

Le foto che vedete sone quelle della mia colazione di questa mattina. Assieme al pan brioche, una marmellata di ciliegie fatta con il Fruttapec Cameo.

27 commenti:

  1. Ciao, ho provato la tua ricetta su una MdP Kenwood BM250 (programma 4) ed è venuto buonissimo! Grazie!
    Volendone preparare 500g anizhé 1kg, uso la metà degli ingrendienti tranne l'uovo e il lievito oppure metà dose anche di quelli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Matteo, mi fa molto piacere! Per 500 gr io userei poco più di metà lievito (per essere sicura che non si senta l'odore di lievito nel pan brioche, ma anche per non ottenere brutte sorprese in lievitazione) e metà uovo (calcolato in peso). Se provi, fammi sapere come viene anche così!!!

      Elimina
    2. Grazie per la fantastica ricetta, è la prima volta che sforniamo dalla nostra mdp un pane così soffice, morbido, ben lievitato...dopo tanti insuccessi finalmente abbiamo la ricetta perfetta!! Grazie grazie grazie e ancora grazie!
      L'abbiamo preparato ieri sera e sfornato stamattina, è stato un'ottima sorpresa per la nostra colazione!!!

      Elimina
    3. Ciao!
      Ieri sera ho provato la mezza dose: è venuto buono ma troppo piccolo. Il pane non ha preso la classica forma "in cassetta" ma, essendo più piccolo, sembra una piccola palla da rugby. In futuro rifarò di certo la tua ricetta in versione da 1kg.
      Grazie ancora

      Elimina
    4. Ciao grazie mille per i tuoi consigli

      Elimina
  2. Ciao e bentrovata !! Stavo giusto cercando una ricettina come questa per la mia mdp Alice..!! Grazie mille !! Mi sono anche unita ai tuoi lettori, mi piace molto il tuo blog e seguirti sarà un vero piacere !!! A presto, Marzia

    RispondiElimina
  3. Ciao, buongiorno, ti seguo da un pò e ti apprezzo molto .
    Una sola domanda : in cosa ho sbagliato se, pur essendo perfetto, ho notato che tende ad...asciugarsi...molto in fretta? (dopo solo un paio d'ore l'estremità tagliata non era più morbida, ieri sera)
    Ho provveduto poi ad avvolgerlo con la pellicola, ma ugualmente questa mattina aveva perso fragranza.
    Grazie, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per i complimenti.. quanto all'asciugarsi in fretta, forse metti leggermente meno acqua del normale... è normale che il pane tagliato il giorno prima non sia perfettamente morbido, ma un paio d'ore è eccessivo!
      Per ovviare al problema, comunque, se ti ritrovi ancora con del pane non più fragrante tostalo semplicemente a fette per qualche minuto al forno prima di mangiarlo, magari con la superficie leggermente inumidita con una punta d'acqua o latte. Questo pan brioche caldo è eccezionale..
      Spero di aver risposto al problema, se ti restano dei dubbi dimmi!

      Elimina
  4. Ciao...sono in diretta...ho messo al posto della manitoba un pò di maizena...ma non riesco a capire una cosa..l'impasto deve venire solido come un pane oppure liquido come se stessi facendo una torta? Grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, deve essere un poco più morbido di quando fai il pane!!! Maizena mai provato, non so come possa venire... tiemini aggiornata!! ;)

      Elimina
  5. Ciao. Io lo sto facendo in questo momento ma ho notato che l'impasto è rimasto attaccato ad un lato del cestello, sinceramente ho modificato un po la dose degli ingredienti per renderlo un po' più carico: latte 250 cc, un uovo intero più un tuorlo, 60 g di zucchero, ho sbagliato?

    RispondiElimina
  6. Ciao. Io lo sto facendo in questo momento ma ho notato che l'impasto è rimasto attaccato ad un lato del cestello, sinceramente ho modificato un po la dose degli ingredienti per renderlo un po' più carico: latte 250 cc, un uovo intero più un tuorlo, 60 g di zucchero, ho sbagliato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max, lo zucchero cambia poco, ma le altre modifiche che hai fatto cambiano la ricetta completamente... con il latte ed il tuorlo in più, servirà sicuramente più farina per mantenere l'impasto della giusta consistenza (ed infatti ti si attacca, perchè è troppo morbido), e resta da capire come si comporti il lievito con il tuorlo in aggiunta (che rallenta la lievitazione)... non so se la macchina abbia il giusto tempo di riposo...
      Ormai dovrebbe essere pronto visto che son passate più di tre ore, com'è venuto? Hai lasciato l'impasto come me lo descrivi, o hai fatto altre modifiche?

      Elimina
  7. Mi sono segnata la tua ricetta, stasera provo. Ho gia l'acquolina in bocca.
    Grazie molte

    RispondiElimina
  8. Mi sono segnata la tua ricetta, stasera provo. Ho gia l'acquolina in bocca.
    Grazie molte

    RispondiElimina
  9. ho appena impostato la mia MDP. Nel menù programmi c'è il pan brioche ma non la ricetta....GRAZIE!! Più tardi ti dirò com'è venuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benissimo, resto in attesa allora! :)

      Elimina
  10. ciao ieri sera ho fatto il pan brioche con la tua ricetta nella mdp è venuto buonissimo l'unica cosa che all interno nella parte in alto c era un buco chissà perché , comunque era ottimo.Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possibile che non si fosse amalgamato tutto bene, a volte capita con le mdp, ma comunque mi fa piacere che sia venuto buono (non che avessi dubbi)!

      Elimina
  11. GRAZIEEEE! E' la prima volta che dopo aver provato una ricetta trovata su internet decido di commentarla.... questo perché mi è venuta proprio bene e quindi TE NE VOLEVO RENDERE MERITO! Ho seguito scrupolosamente le tue dosi e SOPRATUTTO la sequenza dell'inserimento degli ingredienti nella MdP. TUTTO perfetto! ho fatto solo alcune "aggiunte": un po' di scorza di limone grattugiata, mezzo cucchiaino di cannella in polvere che adoro e, al momento del suono della MdP, ho inserito frutta secca e disidratata tritata!!!!! FANTASTICO!!!!!
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Claudia, grazie a te del bel commento! Mi fa sempre piacere ricevere dettagli da chi prova le mie ricette. Mi piacciono le tue aggiunte, hai fatto bene a scriverle così chi leggerà la ricetta potrà prendere spunto!

      Elimina
  12. Ciao finalmente oggi ho avuto il tempo di provarlo, è venuto bene. Grazie. Mi piacerebbe anche una versione più dolce, in che quantità si può aumentare lo zucchero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere! Non ho mai provato ad aumentare lo zucchero in questa ricetta, ma non è un ingrediente che renda più difficile la lievitazione.. anzi! Io proverei con il doppio, non dovrebbero esserci problemi.

      Elimina
  13. Provato anche con il doppio dello zucchero, con latte e burro senza lattosio perchè potesse mangiarlo anche mia sorella, super successo, lievitazione perfetta, buonissimo. Grazie di nuovo. Forse lo proverò anche con l'aggiunta di uvetta e vediamo come viene.

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...