17/11/17

Panini al latte e pomodoro

Poche cose sono più buone del pane ben fatto. Questi sono panini soffici e profumati, grazie al latte ed al concentrato di pomodoro che contengono. Con un piccolo trucco negli ingredienti, sono buoni anche giorni dopo averli sfornati: basta intiepidirli e recuperano tutta la loro morbidezza! Inoltre hanno molto meno lievito delle ricette che spesso si trovano in rete, che spesso risultano acidi, con un cattivo aroma e difficili da digerire... basta usare la giusta ricetta: questa! :)

Sugli ingredienti, lasciatemi ricordare che di Mutti vi avevo già parlato qui, spiegando perché io adori questa azienda. Ho usato il loro doppio concentrato, per questi panini!



Ingredienti per 9 panini:

- 150 gr di farina di manitoba
- 150 gr di farina 00
- 100 ml di latte intero
- 75 ml di acqua
- 30 gr di burro
- 30 gr di concentrato di pomodoro Mutti
- 10 gr di zucchero
- 4 gr di lievito di birra fresco
- un cucchiaino raso di sale


Procedimento:

Intiepidite il latte, scioglietevi lo zucchero ed il lievito, poi unitevi la farina di manitoba. Lasciate riposare in una capiente terrina un quarto d'ora, per permettere al lievito di attivarsi meglio.

Unite poi gli altri ingredienti: l'acqua sempre tiepida, il burro a temperatura ambiente ed il concentrato di pomodoro. Setacciate tutta la farina 00 sopra l'impasto, poi distribuitevi sopra il sale. In questo modo, mescolando, eviterete che il sale si concentri in un unico punto.

Lavorate a mano o con una planetaria fino ad ottenere un impasto omogeneo. Fate riposare l'impasto due ore, in una terrina molto capiente, coperto da un telo umido ed in un luogo tiepido.


Formate poi 9 palline, aiutandovi con dell'altra farina se è necessario per coprire le palline e renderle lavorabili. Ma non esagerate! Disponete le palline su una teglia, antiaderente o coperta di carta forno, a un paio di cm di dista



nza. Lasciatele a lievitare almeno un'altra ora, finché non si saranno gonfiate ed unite.

Spennellate molto delicatamente i panini con il latte, ed aggiungetevi sopra dei semi se volete. Cuocete a 190°C per 15 minuti, in forno statico. Mettete un piattino pieno d'acqua nel forno, per evitare che il pane si secchi. Al termine del tempo spegnete il forno e lasciate il pane a raffreddare al suo interno.


Consigli:

Le foto dimostrano quanto morbidi sono questi panini. Sono ricchi di sapore, grazie anche al concentrato di pomodoro, e profumatissimi.

Grazie al burro, vi basterà intiepidire i panini anche dopo 2-3 giorni e saranno morbidi e fragranti come appena fatti.  

5 commenti:

  1. Cara Monica, le foto ti dicono, chiaramente che è morbido!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. OMG looks delicious!! Have agreat day!

    New follower ;)
    https://marymariastyle.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  3. Questi li adoro veramente, sono deliziosi, amo il pomodoro e penso che in questi panini ci stia d'incanto, un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  4. Molto interessante Monica, grazie dei consigli!
    buona giornata
    sabrina

    RispondiElimina
  5. Questi panini sembrano fantastici!!! Grazie per questa ricetta!!! Li proverò sicuramenteee

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...