30/10/11

Frittata di pasta

Quante volte ci avanzano degli spaghetti, delle pennette, dei maccheroni, e non sappiamo che farne? Tra le varie possibilità per salvarli dalla pattumiera, c'è la frittata di pasta. Vi do la mia ricetta personalissima, quella di cui vado particolarmente gelosa, perchè credo non ci siano alternative che tengono!


Ingredienti:

- 300 gr di pasta
- 4 uova
- 100 gr di prosciutto cotto
- 80 gr di latte
- 20 gr burro
- pepe
- formaggio grattuggiato


Procedimento:

Avrete notato che non c'è sale. Non prendete paura, è tutto ok. E' perfetto così.

Dunque, sbattete insieme 2 uova intere e 2 tuorli. Per buona pace degli albumi che restano, avrebbero rovinato la ricetta. Unitevi il latte ed il prosciutto cotto tagliato a dadini particolarmente piccoli. Pepate a piacere.

Mescolate questo composto alla pasta, quindi date gusto con abbondante formaggio grattuggiato. Potete servirvi di Grana Padano, di Parmigiano Reggiano, come di Pecorino ben stagionato.

Mescolate ancora bene, poi disponete su una tortiera o una teglia da forno livellando bene la pasta. Vi consiglio di ungere sempre il recipiente con del burro, che non guasta mai.

Cuocete in forno a 180 °C per circa 20 minuti, o comunque fino a quando non sarà ben dorata in superficie. Spegnete a quel punto il forno, fate raffreddare piano tenendo lo sportello parzialmente aperto quindi servite.


Consigli:

Se desiderate friggere la frittata, non togliete i 2 albumi dall'impasto!

5 commenti:

  1. Ciao scusami, i 300 gr di pasta s intendono a crudo da cuocere o già cotta?
    A me di solito la pasta avanzata è già condita, nella tua ricetta si intende pasta bianca invece?
    Mmmmm, vorrei provare!!
    Grazie.
    Elisabetta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, pasta già cotta e condita con un filo d'olio! ;)

      Elimina
    2. Perfetto grazie proverò al più presto!
      Elisabetta.
      P.s Le tue ricette sono validissime, vengono come le descrivi e sono semplici e di grande effetto! Complimenti.

      Elimina
    3. Ti ringrazio Elisabetta! Effettivamente, cerco di dare tutte le indicazioni possibili in modo da ottenere esattamente il mio risultato, è frustrante quando ci si trova davanti una ricetta a cui mancano passaggi o che non riesce come ci si aspetta... ;)

      Elimina
  2. Una ricetta facile e ideale per non buttare la pasta avanzata nella spazzatura. La proverò senz'altro!
    Grazie.

    RispondiElimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...