13/10/11

Pasta al vino rosso

Ho appena provato questo sughetto, frutto di una folgorazione sulla via di una doccia calda. E devo ammettere che è stata una vera rivelazione! Sicchè, ve la ripropongo.


Ingredienti:

- 500 gr di pasta ripiena
- 400 mL di passata di pomodoro
- un bicchiere di vino rosso
- mezza cipolla
- sale


Procedimento:

Cuocete la pasta come al solito. Io ho usato degli agnolotti alla carne, ma direi che la forma della pasta non è un grosso problema. Più che altro, badate bene al ripieno: con altro che la carne temo non venga un gran che.

Per il sugo, sminuzzate la cipolla e lasciatela imbiondire in un po' di olio usando una padella antiaderente. Una volta appassita la cipolla versate a fiamma viva tutto il vino, attendendo qualche minuto per permettere alla parte alcolica di evaporare.

Versate quindi la passata di pomodoro, preferibilmente liscia e senza pezzi. Abbassate quindi la fiamma e lasciate a cuocere lentamente qualche minuto.

Scolate la pasta, salate il sugo, e servite semplicemente.

Noterete che il sugo è molto delicato. La cipolla ben imbiondita lascia solo un retrogusto corposo, e il vino rosso si fa appena notare. Queste due note di sapore sono comunque sufficienti a conferire al sugo un gusto particolare, che non deve essere coperto da nessuna spezia.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...