29/11/11

Coda di rospo in rosso

La rana pescatrice è un pesce splendido. Non nel senso estetico, perchè è decisamente bruttina, ma nel senso mangereccio del termine. Spesso si trova sotto il nome di "coda di rospo", che altro non è che la rana pescatrice a cui è stata tolta la testa. La carne è morbida, grassa e saporita, adatta ai più tipici condimenti mediterranei. Ed è proprio con un condimento tutto nostro che oggi ve la propongo.


Ingredienti per 4:

- 4 spicchi di aglio
- 6 cucchiai di olio di oliva
- 2 code di rospo di medie dimensioni
- 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
- 6 foglie di basilico
- sale e pepe


Procedimento:

Tagliate la coda di rospo a tocchettoni, o fatevela tagliare da chi ve la vende. Pelate gli spicchi di aglio e schiacciatene due, quindi metteteli a scaldare con l'olio in una capiente padella.

Appena l'olio è caldo fate scottare la coda di rospo su ambo i lati. A fuoco medio coprite per metà la pentola con un coperchio e lasciate cuocere per una 20ina di minuti.

Passato questo tempo togliete la pelle alla coda di rospo con una forchetta, quindi aggiungete il basilico ed il concentrato di pomodoro. Aumentate il fuoco e lasciatele altri 5 minuti.

Salate, pepate e portate in tavola ben caldo.


Consigli:

Potete, al posto del concentrato di pomodoro, usare della semplice passata. In questo caso usatene una doppia dose, ed unitela all'olio prima di cuocere la coda di rospo.


Ricetta e foto non personali

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...