02/01/12

Lasagne alla bolognese

Questa è una delle ricette che più ho nel cuore, uno dei miei piatti preferiti e che più mi diverto a realizzare. La preparazione, è vero, non è velocissima, ma troverete a fine ricetta comunque qualche consiglio per sveltire il tutto.


Ingredienti:

- 1 confezione di lasagne all'uovo
- 500 g abbondanti di ragù
- formaggio grana
- 150 g di formaggio morbido (sottilette, ricotta...)

Per il ragù:

- 400 g di macinato misto
- 1 cipolla
- 1 carota
- 1/2 costa di sedano
- 700 g di passata di pomodoro
- 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
- 1/2 bicchiere di vino bianco
- dado granulare
- olio
- rosmarino e salvia

- besciamella


Procedimento:

Prima di tutto il ragù. Per ottenere il risultato ottimo tritate le verdure finemente e scaldatele in padella con olio caldo. Appena saranno appassite, sempre a fiamma viva, aggiungete la carne e fate scottare. Sfumate con il vino, quindi aggiungete il concentrato di pomodoro e la passata. Legate in un mazzetto le erbe, avvolgetele in un pezzo di stoffa pulito e tuffatele nel sugo. Fate cuocere circa 2 ore, mescolando lentamente e bagnando con acqua se asciuga. Salate con il dado granulare.

Poi si compone il tutto. La tradizione vuole che si parta con un po' di ragù sul fondo, coperto da uno strato di lasagne. In successione poi si dovrebbero coprire le lasagne con la besciamella, a questa sovrapporre ragù e formaggio grana, quindi ancora lasagne.

A me però così non piace. Io stendo uno strato abbondante di ragù sul fondo di una pirofila in vetro, quindi copro con le lasagne ben allineate senza che si sovrappongano. Poi l'ordine è questo: ragù, lasagne, besciamella, lasagne, formaggio morbido, lasagne, ragù, lasagne, besciamella (poca), ragù (poco), formaggio grana. Trovo che i gusti restino più distinti, migliori.

Il tutto cuoce a 220°C per 20 minuti circa, vedrete comunque le pareti della pirofila bollire ed il "tetto" delle lasagne alla bolognese diventare un'invitante crosticina grazie al formaggio grattugiato.


Consigli:

Come sveltire il tutto? Per il ragù riducete la cottura a neanche mezz'ora tritando il più finemente possibile le verdure. Potete anche ridurle ad una specie di passato, così non devono soffriggere. Riducete la quantità di passata ed aumentate quella di concentrato di pomodoro, per ottenere più gusto. Fate cuocere a fuoco bello vivo. In alternativa (ma ho un certo che a dirvelo) prendete quello già pronto.

Per la besciamella, quella preconfezionata è ottima. Allungatela magari con del latte.

Ultima cosa, nella foto non vedete la crosticina superiore. E' perchè il mio uomo non tollera il grana, così ho dovuto eliminarlo :(

2 commenti:

  1. Ciao,
    fammi capire ho letto i tuoi consigli per lo spezzatino, dove scrivi (giustamente) che per farlo occorre tempo, poi leggo la "tua" ricetta delle lasagne alla bolognese e mi si accappona la pelle cuoci il ragù "solo" 2 ore(usi il dado granulare per insaporirlo), usi formaggi morbido (sottilette???) e dai dei consigli quasi demenziali arrivando a dire di usare la besciamella già pronta ridurre ulteriormente il tempo di cottura del ragù..... e per concludere dici che si potrebbe usare il ragù già pronto!!!!???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si capisce già dal titolo del blog, scrivo ricette per chi ha poco tempo di cucinare e comunque vuole portare in tavola qualcosa di buono.
      Per il dado granulare, permette di amalgamare ed esaltare meglio i sapori ed aiuta chi non ha grande esperienza in cucina ad ottenere risultati migliori.
      Per il formaggio morbido, è adatto alle lasagne quanto quello più stagionato. Io normalmente le sottilette non le uso, preferendo ricotta o formaggi di latteria, ma prima di schifarti dovresti assaggiare, caro Anonimo.
      Della besciamella ho indicato la ricetta, così come del ragù, ma c'è chi per ragioni di tempo e praticità usa ingredienti già pronti ed è inutile far finta di niente.
      Ti invito volentieri a casa mia ad assaggiare le mie lasagne, comunque, così prima di scrivere di nuovo "consigli demenziali" ci pensi due volte.

      Elimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...