21/11/11

Manzo al vin brulé

Oggi avevo voglia di sperimentare, di trovare gusti nuovi e proporre qualcosa di un po' fuori dalla norma. Ho aperto il frigo ed ho cominciato a spostare, togliere e rimettere cose, fino a quando ho avuto la mia classica folgorazione sulla via dei fornelli. Alla fine mi è uscito una specie di manzo cotto nel vin brulé, anche se leggermente differente: mancano infatti diversi aromi, che con il manzo proprio non stanno bene, e ve ne sono altri.


Ingredienti per 2 persone:

- 180 gr di fettine di manzo
- 1/2 bicchiere di vino rosso
- 2 cm di cannella
- sale
- 1 limone
- 2 mandarini
- 1/2 cucchiaino di fecola di patate o 2 cucchiai di farina
- 2 foglie di alloro
- olio e burro q.b.


Procedimento:

Tagliate le fettine di manzo a straccetti. Disponetele su un piatto e versatevi sopra il vino rosso. Mescolate un poco per bagnare bene la carne, ed aggiungete anche i 2 cm di stecca di cannella.

Nel frattempo mettete a scaldare una padella con un goccio d'olio e un tocchettino di burro. Appena il burro si sarà sciolto mettete nella padella il manzo con tutto il vino. Evitate la cannella ma aggiungete le foglie di alloro.

Lasciate la fiamma ben alta, in modo che il liquido prenda quasi il bollore. Appena è ben caldo spremeteci dentro i due mandarini, ed aggiungete succo di limone. Quanto? Beh, la metà di quello di mandarino, andate pure ad occhio. Assaggiate il sugo ed aggiustate di sale.

Quando la carne è cotta sciogliete mezzo cucchiaino di fecola di patate in un paio di dita d'acqua e versate questo liquido nella padella. In alternativa aggiungete direttamente alla carne della farina. Il sughetto, in entrambi i casi, addenserà fino a formare una bella crema.

Servite ben caldo.


Consigli:

Potete rinunciare all'alloro se non ne avete, e sostituirlo con un paio di chiodi di garofano.

Come vedete, io ho cercato di abbinarvi un contorno adatto. Nello specifico, ho scelto il mio contorno di verdure, mela e zucca. Ho servito anche con un po' di bresaola, che aiuta ad equilibrare meglio i gusti.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...