04/03/13

Le patate

La patata (Solanum tuberosum) è una pianta erbacea coltivata per i suoi tuberi. La pianta produce fiori a campana, che vanno dal viola al bianco. E' originaria dell'America Centrale e Meridionale, e si diffuse in Europa solo nel 1600 grazie agli spagnoli.


Le varietà di patate più consumate in Italia sono:

- patate bianche
- patate gialle
- patate rosse
- patate novelle
- patate cornette
- patate americane

Le patate bianche sono ricche di amido e farinose. Sono consigliate per la preparazione di crocchette e sformati, ma anche di gnocchi e purè. Quando le si usa è particolarmente sconsigliato l'uso del frullatore elettrico, che rende il composto troppo elastico e gommoso.
 
Le patate gialle sono compatte e sode, poco farinose. Sono perfette per essere fritte, lessate, cotte al forno o in umido. La varietà più pregiata è quella di Uboldo, nella provincia di Varese.
 
Le patate rosse hanno una polpa particolarmente soda e compatta. Resistono molto alla cottura senza andare in purea, dunque possono essere usate come le patate gialle ma con migliore garanzia sulla tenuta. Tra le varietà più apprezzate v'è quella di Cetica, in Toscana.

Le patate novelle si contraddistinguono per la loro buccia sottile ed il sapore delicato. Sono raccolte in primavera, e dunque prima della completa maturazione. Hanno, tra l'altro, un contenuto calorico contenuto. Si preparano principalmente al forno, cotte intere (sono piccole, rispetto alle altre patate) direttamente con la buccia, ma anche al vapore o in padella.

Le patate cornette sono un tipo particolare di patate coltivate soprattutto nel nord-est italiano. Le patate sono piccole e cilindriche, con pasta color avorio molto compatta. Sono ottime per la cottura con gli spezzatini o comunque in tegami, ma possono essere anche fritte.

Le patate americane, dette anche patate dolce, hanno una polpa che ricorda il sapore delle castagne. Sono ricche di betacarotene (un antiossidante) e sono perfette per le diete ipocaloriche. Vendono normalmente lessate o arrostite, e servite come contorno per piatti di carne, ma sono ottime anche per la preparazione di dolci.


Quando acquistate le patate sceglietele con la bucchia intatta e la polpa soda, evitate le patate con grinze, macchie o germogli. Per conservarle preferite locali bui e privi di umidità, perchè non marciscano e non producano gemme.

Per quanto riguarda le ricette ne troverete moltissime su questo blog, dal classico purè fino al dolcetto di patate americane.

3 commenti:

  1. Da noi mangiamo sopratutto le patate bianche, gialle e anche dolce che adoro tanto...

    RispondiElimina
  2. MA LE PATATE CORNETTE CHE PREZZO HANNO AL KG?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono care, dai 2 ai 3 euro al kg. Ma sono così costose perchè ormai poco conosciute e poco usate, un prodotto di nicchia... ciò nonostante, trovo valgano in pieno quel prezzo!

      Elimina

Lasciatemi una traccia del vostro passaggio sotto la ricetta!
Spam, truffe o insulti saranno eliminati, per la tranquillità di tutti. Grazie.

Condividi su:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...